Baccalà al gratin

Baccalà al gratin

Preparazione

Sgocciolate il baccalà e tagliatelo a pezzi piuttosto grandi.

Eliminate la pelle e le spine.

In una teglia scaldate quattro cucchiai d'olio, rosolatevi la cipolla tritata e gli spicchi d'aglio interi.

Fate dorare il baccalà da entrambi i lati, versate il latte, salate, insaporite con un pizzico di pepe.

Coprite la teglia e trasferitela in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 2 ore o fino a quando il latte è stato completamente assorbito.

In un tegamino fate sciogliere, a fuoco basso, i filetti d'acciughe con tre cucchiai d'olio e poi versate la salsetta sul baccalà.

Cospargete di prezzemolo tritato e mescolate delicatamente.

Spolverizzate di formaggio grattugiato, passate sotto il grill e, quando si è formata una crosticina dorata, ritirate e servite.

Vini di accompagnamento: Breganze Vespaiolo “Superiore” DOC, Trebbiano D'Abruzzo DOC, Etna Bianco DOC.

Baccalà al gratin
Totale calorie per persona
798

Ingredienti e dosi per 4 persone

Licenza

Questa ricetta è pubblicata sotto Licenza Creative Commons • E' possibile copiarla, stamparla, riprodurla per fini diversi da quelli commerciali e sempre citando l'autore e la fonte • www.cucinare.meglio.it

Ingrediente principale

Vedi anche

Scrivi un commento per questa ricetta. La tua opinione è importante!

Altre ricette in ordine alfabetico