Tempura di verdure

Tempura di verdure

Preparazione

Tagliate la mezza melanzana in quattro fette sottili per il lungo, poi tagliatele in quattro.

Mettete i pezzi in un setaccio e cospargeteli di sale.

Lasciate scolare per 30 minuti.

Nel frattempo, grattate la carota, lavatela e tagliatela in 16 fettine di 3 mm di spessore.

Togliete i fili e lavate i fagiolini.

Tagliateli in due, poi in pezzetti di 5 cm.

Togliete la parte sabbiosa del gambo dei funghi, lavateli e tagliateli in quattro.

Sbucciate la cipolla e tagliatela in fette di 5 mm di spessore, poi scomponetele in anelli.

Togliete i piccioli alle taccole e lavatele.

Mondate gli asparagi e lavateli.

Asciugate le verdure e mettetele su un vassoio vicino alla friggitrice.

Sciacquate le melanzane sotto l'acqua corrente e asciugatele accuratamente.

Mettete anche queste sul vassoio.

Mettete una ciotola di salsa tempura e una di condimento al daikon davanti a ciascun commensale.

Fate scaldare l'olio a 180 gradi.

Quando gli invitati sono a tavola, preparate 40 cl di pastella per tempura.

Organizzatevi come segue: con bastoncini o con due forchette, immergete l'asparago nella pastella e gettatelo nell'olio caldo; fate friggere per trenta secondi.

Immergete quattro fettine di carota nella pastella e gettatele nell'olio; contate un minuto.

Immergete tre pezzi di fagiolini e due pezzi di melanzana nella pastella e gettateli nell'olio; contate trenta secondi.

Immergete due pezzi di fungo, tre anelli di cipolla e due taccole nella pastella e gettateli nell'olio.

Quando tutte le verdure saranno nell'olio, fate friggere ancora un minuto.

Tirate fuori le verdure cotte dalla friggitrice con il cestello metallico e fatele sgocciolare su una griglia ricoperta di carta assorbente.

Disponete le verdure a gruppi su un piatto caldo e servite subito.

Procedete alla cottura di un'altra infornata allo stesso modo.

Quando la prima preparazione della pastella è esaurita, o comincia a essere appiccicosa, preparatene un'altra.

Ogni commensale consuma la sua porzione quando gli viene servita immergendo gli alimenti nella salsa e nel condimento al daikon.

In un pasto giapponese, ogni piatto è una composizione artistica di sè.

La forma e il colore degli alimenti, nonché il modo in cui sono presentati, sono importanti quanto il sapore.

La tempura non sfugge a questa norma.

Scegliete i piatti in funzione del delicato colore dorato delle verdure fritte.

Non appena una porzione è cotta, disponete i diversi pezzi sul piatto, servite immediatamente uno degli invitati, poi procedete il più rapidamente possibile.

Questa specialità giapponese ha fatto il giro del mondo e tuttavia non ha perso il suo carattere orientale originario.

Provatela anche come piatto unico.

Tempura di verdure

Licenza

Questa ricetta è pubblicata sotto Licenza Creative Commons • E' possibile copiarla, stamparla, riprodurla per fini diversi da quelli commerciali e sempre citando l'autore e la fonte • www.cucinare.meglio.it

Ingrediente principale

Vedi anche

Scrivi un commento per questa ricetta. La tua opinione è importante!

Loading...

Altre ricette in ordine alfabetico