Salute: le proprietà benefiche di ogni tipo di miele

Il miele è composto quasi esclusivamente da zuccheri, in particolare fruttosio (le altre componenti sono: glucosio, acqua, acidi organici, sali minerali, enzimi e aromi). Tra i dolcificanti in commercio è l'unico totalmente naturale, non subisce cioè nessuna manipolazione da parte dell'uomo, perché come sanno persino i bambini più piccoli, viene prodotto dalle api grazie al loro lavoro che coinvolge fiori e piante.


Un processo naturale: alcune api depositano il miele nei favi


Il vantaggio che rende il miele un alimento unico ed apprezzato è il fatto di poter fornire energia all'organismo senza nessun spiacevole effetto collaterale: è infatti tra i migliori amici della dieta di ogni atleta, sia esso professionista o amatore. E' facilmente assimilabile: nello sport l'assunzione di miele è particolarmente suggerita subito prima di uno sforzo fisico, e immediatamente dopo, per recuperare le energie impiegate. Il glucosio presente nel miele fornisce energia da poter essere utilizzata immediatamente, il fruttosio viene metabolizzato a livello epatico e costituisce una riserva energetica per sforzi ripetitivi e lunghi (sport di endurance, come la maratona, il ciclismo o il triathlon).

Tra le proprietà salutari riconosciute c'è anche quella di fare bene al cervello e al sistema nervoso: il miele aiuta l'efficienza mentale. Il miele è controindicato solamente per i soggetti nella cui dieta sono già presenti molti alimenti dolci e per le persone che soffrono di diabete. L'apporto energetico stimato è di circa 320 Kcal per 100 grammi di prodotto.

Utilizzato già oltre 3000 anni fa, il miele era considerato il cibo degli dei. I popoli antichi lo impiegavano nella cosmesi (unendoli ad argilla, acqua e foglie di cedro) e a scopi curativi. Un'altra caratteristica del miele importante per l'organismo, forse meno conosciuta, è quella di avere funzioni antibiotiche e antibatteriche. Oggi si conoscono diverse proprietà terapeutiche specifiche, in base al polline dei fiori da cui il miele è stato prodotto.
Forniamo di seguito un breve elenco.



Le proprietà del miele in base al tipo e al polline


Miele di Acacia
Sapore: delicato, fine, vellutato.
Proprietà: corroborante, lassativo, antinfiammatorio per la gola, patologie dell'apparato digerente, disintossicante del fegato, contro l'acidità di stomaco.

Miele di Arancio
Sapore: aromatico gradevolmente acido.
Proprietà: cicatrizzante per le ulcere, antispasmodico, sedativo.
Contro l'insonnia e l'eccitazione nervosa.

Miele di Bosco
Sapore: forte.
Proprietà: indicato negli stati influenzali.

Miele di Castagno
Sapore: intenso con retrogusto amaro.
Proprietà: favorisce la circolazione sanguigna, antispasmodico, astringente, disinfettante delle vie urinarie.
Consigliato per anziani e bambini.

Miele di Girasole
Sapore: non molto dolce, asciutto, con aroma di polline.
Proprietà: antinevralgico, febbrifugo, consigliato contro il colesterolo.
Calcificante delle ossa.

Miele di Erba Medica
Sapore: delicato, neutro.
Proprietà: tonificante, antinfiammatorio, indicato per gli sportivi dopo una gara.

Miele di Erica
Sapore: forte che ricorda l'anice.
Proprietà: azione antireumatica, antianemico ricostituente.

Miele di Eucalipto
Sapore: malto, zucchero caramellato.
Proprietà: azione antibiotica, antiasmatico. Utile per la tosse.

Miele di Gocciadoro di Trento
Sapore: fresco, fruttato.
Proprietà: utile per controllare l'ipertensione.

Miele di Melata d'Abete
Sapore: resinoso, come di zucchero caramellato.
Proprietà: antisettico polmonare e delle vie respiratorie.

Miele di Melata di Quercia
Sapore: marrone scuro, leggermente amaro.
Proprietà: antianemico.
Utilizzato dagli atleti per l'elevato contenuto di sali minerali.

Miele Millefiori
Sapore: molto delicato, molto comune, profumato ma privo di un retrogusto particolare.
Proprietà: azione disintossicante del fegato.

Miele di Ginepro
Sapore: aromatico tipico delle essenze montane.
Proprietà: particolarmente indicato nelle affezioni respiratorie.

Miele di Tarassaco e Melo
Sapore: marcato, persistente, caratteristico, astringente.
Proprietà: diuretico, depurativo, ha un'azione benefica sui reni.

Miele di Tiglio
Sapore: mentolo, balsamico, molto persistente.
Proprietà: sedativo dei dolori mestruali, calmante, diuretico, digestivo.
Indicato per le tisane espettoranti.
Contro l'insonnia e l'irritabilità.

Miele di Timo
Sapore: intenso e persistente, miele aromatico.
Proprietà: antisettico, calmante, combatte la febbre e cicatrizza le ferite.

Miele di Trifoglio
Sapore: intenso e persistente, miele aromatico.
Proprietà: antisettico, calmante

Miele di Rododendro
Sapore: molto delicato.
Proprietà: ricostituente, calmante dei centri nervosi, utile contro l'artrite

Polline dei fiori
Sapore: ha un gusto di vegetale, non sempre gradito; si può consumare aggiungendolo allo yogurt e al latte.
Proprietà: si tratta di un alimento proteico, ideale come antistress.
Articolo pubblicato il giorno 1 ottobre 2015
Scritto da: Stefano Moraschini
Stefano MoraschiniStefano Moraschini si occupa di web dal 1999. Legge e scrive su, per, in, tra e fra molti siti, soprattutto i suoi, tra cui questo. Quando non legge e non scrive, nuota, pedala e corre. Oppure assaggia vini, birre e cibi. Fa anche altre cose, ma sono meno interessanti. Puoi metterti in contatto con lui su Google+, Twitter, Facebook e Instagram.


Commenti a questo articolo

Non ci sono commenti. Inserisci tu il primo.

Ricevi una volta a settimana i suggerimenti per realizzare una ricetta ottima, sana e semplice.
OK

Calorie e alimentazione

Ricette con l'ingrediente del momento

Questa pagina è stata utile? Scrivi un commento: