Aceto al dragoncello

Aceto al dragoncello
Aceto al dragoncello 5 1 Stefano Moraschini

Preparazione

Le dosi sono per 100 cl di aceto al dragoncello.
Staccate le foglie di dragoncello dai gambi, lavatele e asciugatele, mettetele in una bottiglia e versatevi sopra l'aceto.
Chiudete perfettamente la bottiglia e lasciate in infusione per 3 o 4 settimane, capovolgendo ogni tanto la bottiglia.
Al termine di questo periodo filtrate l'aceto attraverso una garza, posta sopra l'imbuto, e travasatelo in un'altra bottiglia.
Se non trovate una sufficiente quantità di foglie di dragoncello potrete mettere un lungo rametto in una bottiglia da 50 cl di aceto di vino bianco, lasciandovelo fino a che il dragoncello avrà perduto il suo bel colore verde brillante.
A questo punto, togliete il rametto e chiudete bene la bottiglia con un tappo di sughero.
L‘aceto al dragoncello è ottimo per sciogliere la senape in polvere di tipo inglese, ottenendo una pasta giallo-chiara più o meno morbida a seconda della quantità di aceto usata.
Aceto al dragoncello

Ingredienti e dosi per 4 persone

Licenza

Questa ricetta è pubblicata sotto Licenza Creative Commons • E' possibile copiarla, stamparla, riprodurla per fini diversi da quelli commerciali e sempre citando l'autore e la fonte • www.cucinare.meglio.it
Ingrediente principale
Vedi anche
Cocktails e bevande
Altre ricette nella categoria

Scrivi un commento per questa ricetta. La tua opinione è importante!

Altre ricette in ordine alfabetico

Ricevi una volta a settimana i suggerimenti per realizzare una ricetta ottima, sana e semplice.
OK

Calorie e alimentazione

Ricette con l'ingrediente del momento