Agnolotti di re umberto

Agnolotti di re umberto

Preparazione

Mettete sulla spianatoia gli ingredienti per la preparazione della pasta fresca.

Lasciate quindi riposare la pasta per 30 minuti, coprendola con un panno umido.

Nel frattempo lavate e sgocciolate accuratamente le foglie di verza, poi riducetele a striscioline.

Ponete al fuoco, in una casseruola di terracotta, il burro e fatevi appassire un trito finissimo di aglio e cipolla.

Affettate sottilmente il vitello e il maiale e uniteli al trito.

Fate rosolare il tutto, poi aggiungete la verza, l'alloro, il rosmarino, qualche foglia di salvia, una presa di sale, un pizzico di pepe e un pochino di noce moscata grattugiata.

Irrorate con il vino bianco e fate cuocere per 20-25 minuti, mescolando di tanto in tanto.

A cottura ultimata il sugo dovrà essere completamente asciugato.

Asportate gli odori e passate il resto al tritacarne, unitamente al prosciutto.

Raccogliete il trito in una terrina.

Unite infine lo Sbrinz e l'uovo, quindi amalgamate il composto, mescolando con un cucchiaio di legno.

Dopo aver steso la pasta, sulla spianatoia infarinata, in una o più sfoglie sottili, preparate gli agnolotti.

Fateli lessare in acqua bollente salata, scolateli, conditeli con il restante burro fuso a color nocciola e profumateli con qualche foglia di salvia fresca.

Agnolotti di re umberto
Totale calorie per persona
984

Ingredienti e dosi per 6 persone

Licenza

Questa ricetta è pubblicata sotto Licenza Creative Commons • E' possibile copiarla, stamparla, riprodurla per fini diversi da quelli commerciali e sempre citando l'autore e la fonte • www.cucinare.meglio.it

Ingrediente principale

Vedi anche

Scrivi un commento per questa ricetta. La tua opinione è importante!

Loading...

Altre ricette in ordine alfabetico