Anatra laccata alla pechinese

Anatra laccata alla pechinese
Anatra laccata alla pechinese 5 1 Stefano Moraschini

Preparazione

Preparate l'anatra tagliando via la punta delle ali e le zampe e fiammeggiatela.

Praticate un'apertura, togliete le interiora e attraverso una piccola incisione nel collo (che va lasciato attaccato), eliminate la trachea e l'esofago.

Lavatela e asciugatela bene.

Salatela internamente.

Aiutatevi con una cannuccia, soffiate dell'aria tra la pelle e la carne in modo che la pelle risulti un pochino sollevata, quasi gonfia.

Cucite le aperture praticate con un filo di cotone.

Legate il collo dell'anatra con una corda e appendetela sopra una bacinella.

Diluite la melassa o il miele nell'acqua bollente, unite i due cucchiai di salsa e lo zenzero in polvere.

Spennellate omogeneamente l'anatra con questo liquido e lasciatela in un luogo fresco e ben aerato per almeno due ore, fino a che la pelle non sia perfettamente asciutta.

Scaldate il forno a una temperatura di 200° e ponetela in una profonda placca da forno riempita a metà d'acqua calda e sormontata da una reticella o griglietta.

La griglia dovrà rimanere piuttosto alta rispetto all'acqua sottostante.

collocate l'anatra sopra questa griglia e lasciatela per 45 minuti circa.

Riducete un po' il calore, girate l'anatra e continuate la cottura per altrettanto tempo.

Al termine, alzate di nuovo la temperatura fino a che la pelle diventi croccante e ben colorita.

Nel frattempo preparate la salsa di accompagnamento mescolando lo zucchero con la pasta di soia e l'acqua in una.
Anatra laccata alla pechinese

Ingredienti e dosi per 4 persone

Licenza

Questa ricetta è pubblicata sotto Licenza Creative Commons • E' possibile copiarla, stamparla, riprodurla per fini diversi da quelli commerciali e sempre citando l'autore e la fonte • www.cucinare.meglio.it

Ingrediente principale

Vedi anche

Scrivi un commento per questa ricetta. La tua opinione è importante!

Altre ricette in ordine alfabetico