Baccalà alla vicentina (3)

Baccalà alla vicentina (3)
Baccalà alla vicentina (3) 5 1 Stefano Moraschini

Preparazione

Battete a lungo lo stoccafisso per romperne le fibre, mettetelo a bagno in acqua fredda per almeno 2 giorni cambiando l'acqua un paio di volte.
Scolatelo, squamatelo, apritelo dalla parte del ventre, togliendo lische e pinne.
Soffriggete in un tegame con 5 cucchiai d'olio le cipolle affettate, appena appassite, unite il trito di acciughe, prezzemolo e aglio e insaporite, sempre a fuoco bassissimo.
Distribuite una parte di questo composto sullo stoccafisso aperto, cospargete con formaggio grattugiato, salate e pepate.
Richiudete il pesce, tagliatelo a pezzi di circa 4 dita e infarinateli.
Ungete una casseruola, meglio se di coccio, disponete i pezzi di baccalà accostati, mettete il rimanente composto e versate l'olio e il latte necessario per coprire il tutto; salate e pepate.
Cuocete a calore dolcissimo finché il latte sarà tutto concentrato, di tanto in tanto scuotete la casseruola senza rimescolare.
Servite con polenta appena fatta o con fette di polenta abbrustolite.
Baccalà alla vicentina (3)
Ricevi una volta a settimana i suggerimenti per realizzare una ricetta ottima, sana e semplice.
OK

Licenza

Questa ricetta è pubblicata sotto Licenza Creative Commons • E' possibile copiarla, stamparla, riprodurla per fini diversi da quelli commerciali e sempre citando l'autore e la fonte • www.cucinare.meglio.it
Ingrediente principale
Vedi anche
Pesce
Altre ricette nella categoria

Scrivi un commento per questa ricetta. La tua opinione è importante!

Altre ricette in ordine alfabetico

Lo sai ...
Ricette con l'ingrediente del momento
Testo di Stefano Moraschini