Culluriaddri e vecchiarelle

Culluriaddri e vecchiarelle
Culluriaddri e vecchiarelle 5 1 Stefano Moraschini
Ricetta originale
Ringraziamo Filomena Gentile

Preparazione

Culluriaddri e vecchiarelle
Foto della ricetta: Culluriaddri e vecchiarelle
Questa ricetta è tipico della zone di Cosenza e provincia.

Bollire le patate, schiacciarle con lo sciacciapatate e salare.

Farle raffreddare, sciogliere in mezzo bicchiere di acqua tiepida il lievito di birra, unire la farina e amalgamare bene. Aggiungere acqua finchè l'impasto diventi morbido lavorandola di continuo finchè l'impasto risulti bello liscio, mentre la lavorate bagnare le mani con la farina per evitare che si appiccichi alle mani.

Su un piano ampio stendete una coperta di lana e sopra una tovaglia di cotone; formare dei piccoli panetti e disporli sulla tovaglia precedentemente preparata, metterli distanti l'uno dall'altro in modo che lievitando non si attacchino.

Fatto ciò coprite i panetti, prima con un altra tovaglia di cotone e poi di sopra un'altra coperta di lana. Fare lievitare per 3-4 ore.

Fare riscaldare l'olio alla giusta temperatura; prendere i panetti uno alla volta, con le mani fare un buco al centro e friggere da ambedue i lati (devono risultare dorati).

Per le vecchiarelle: mettere al centro l'alice asciugata bene dall'olio, chiudere bene il panetto e friggere.

Da consumare molto caldi.
Culluriaddri e vecchiarelle

Tempi

  • Per la preparazione:
  • Cottura:
  • Tempo totale:

Ingredienti e dosi per 8 persone

Licenza

Questa ricetta è pubblicata sotto Licenza Creative Commons • E' possibile copiarla, stamparla, riprodurla per fini diversi da quelli commerciali e sempre citando l'autore e la fonte • www.cucinare.meglio.it

Ingrediente principale

Vedi anche

Scrivi un commento per questa ricetta. La tua opinione è importante!

Altre ricette in ordine alfabetico