Lavarelli ticinesi

Lavarelli ticinesi

Preparazione

Pulire i lavarelli, svuotarli, lavarli e asciugarli perfettamente.

Tritare un pezzetto di cipolla, una manciata di foglie di prezzemolo, uno spicchio d'aglio e i funghi, dopo averli accuratamente mondati.

A questo trito aggiungere il sale necessario e un pizzico di pepe macinato al momento, poi mescolarvi 20 grammi di burro fuso e tiepido.

Introdurre il composto all'interno dei pesci e cucire l'apertura con filo bianco.

Sistemarli in una pesciera e aggiungere la rimanente cipolla, sedano, carota, uno spicchio d'aglio e qualche rametto di prezzemolo tagliati a pezzetti: coprire a filo i lavarelli col vino rosso.

Mettere il recipiente su fuoco moderato e, quando i pesci saranno cotti, estrarli con l'apposito cestello con estrema delicatezza.

Togliere loro la pelle, sistemarli sul piatto di portata e levare il filo di cucitura, sempre con delicatezza.

Filtrare il liquido di cottura da un passino, farlo ridurre a fuoco piuttosto vivace finché sarà denso, quindi incorporarvi il rimanente burro impastato con poca farina bianca.

Quando la salsa sarà addensata, versarla sui lavarelli e servire subito ben caldo in tavola.
Lavarelli ticinesi

Tempi

  • Per la preparazione:
  • Cottura:
  • Tempo totale:

Ingredienti e dosi per 4 persone

Licenza

Questa ricetta è pubblicata sotto Licenza Creative Commons • E' possibile copiarla, stamparla, riprodurla per fini diversi da quelli commerciali e sempre citando l'autore e la fonte • www.cucinare.meglio.it

Ingrediente principale

Vedi anche

Scrivi un commento per questa ricetta. La tua opinione è importante!

Altre ricette in ordine alfabetico