Ossibuchi in agrodolce

Ossibuchi in agrodolce
Ossibuchi in agrodolce 5 1 Stefano Moraschini

Preparazione

Mettete l'uvetta a bagno in acqua tiepida.

Passate sotto il getto dell'acqua fredda le cipolline, poi fatele sbollentare per circa 3 minuti in acqua poco salata.

Infarinate leggermente gli ossibuchi, scuotendoli per eliminare la farina in eccesso, e poneteli a salare in una larga padella in cui avrete fatto riscaldare 4 cucchiai d'olio d'oliva, aromatizzato da uno spicchio d'aglio intero ma pelato leggermente schiacciato, e da 2 foglie d'alloro.

Irrorate la carne con un bicchiere di vino bianco secco e, quando sarà completamente evaporato, unite nella casseruola anche l'uvetta ammollata e sgocciolata, e la cipolline sbollentate.

Bagnate il tutto con 2 mestoli di brodo ben caldo, insaporite con il sale e un generoso pizzico di pepe macinato al momento, poi coprite la preparazione e fatela cuocere a fuoco moderato, per circa 1 ora e 20 minuti, smuovendo spesso la carne con un cucchiaio di legno inodore e insapore per impedire di attaccarsi al fondo del tegame, aggiungendo durante la cottura se dovesse asciugarsi troppo, ancora un po' di brodo caldo.

Togliete gli ossibuchi dal fuoco e sistemateli su un piatto da portata adeguato, precedentemente riscaldato.

accompagnateli con le cipolline e tutto il fondo di cottura, precedentemente filtrato, poi cospargeteli con una cucchiaiata di foglioline di prezzemolo, accuratamente mondate, lavate, sgocciolate e finemente tritate.

Servite subito in tavola gli ossibuchi così preparate.

Ossibuchi in agrodolce

Ingredienti e dosi per 6 persone

Licenza

Questa ricetta è pubblicata sotto Licenza Creative Commons • E' possibile copiarla, stamparla, riprodurla per fini diversi da quelli commerciali e sempre citando l'autore e la fonte • www.cucinare.meglio.it

Ingrediente principale

Vedi anche

Scrivi un commento per questa ricetta. La tua opinione è importante!

Altre ricette in ordine alfabetico