Servizio: chiacchiere di Carnevale

Servizio: chiacchiere di Carnevale
Servizio: chiacchiere di Carnevale 5 1 Stefano Moraschini

Preparazione

Setacciate in una capace ciotola la farina e un pizzico di sale.

Formate una cavità al centro della farina, mettetevi il burro a pezzetti, lo zucchero, le uova appena sbattute, un pizzico di lievito in polvere e il vino Marsala.

Impastate con una mano per amalgamare bene gli ingredienti.

Trasferite il composto sul piano di lavoro infarinato e lavoratelo energicamente con le mani sino ad ottenere un impasto ben liscio.

Modellatelo a palla, infarinatelo leggermente e avvolgetelo in pellicola da cucina.

Tenetelo 30 minuti in frigorifero.

Togliete l'impasto dal frigorifero, dividetelo in pezzetti grandi come un piccolo mandarino.

Appiattite ogni pezzetto con il palmo di una mano; infarinate leggermente ogni pezzetto e passateli fra i rulli di una macchina per preparare la sfoglia, allargati al massimo.

Cercate di ottenere un pezzo di pasta di forma regolare.

Passate il pezzo più volte fra i rulli, accorciando ogni volta la loro distanza di una tacca e infarinando la pasta ogni volta.

Fermatevi alla penultima tacca, ottenendo lunghe strisce di pasta che adagerete sul piano di lavoro infarinato.

Ritagliate un quarto di striscie di pasta in rettangoli di circa 7x3 cm con una rotella tagliapasta dentellata.

Sempre con la rotella, dividete un altro quarto di strisce in rettangoli di circa 12x2 cm.

Poi, formate ancora con la rotella rettangoli di circa 6x3 cm, utilizzando un altro quarto di strisce.

Dalle ultime strisce ricavate dischi di pasta di 6-5-4-3 cm di diametro, usando un tagliabiscotti con l'orlo dentellato di misura diversa.

Rimpastate i ritagli, infarinateli e ripassateli fra i rulli della macchina, ottenendo altre strisce: potete ritagliarle in una delle forme già preparate precedentemente.

Praticate al centro dei rettangoli di pasta di 7x3 cm un piccolo taglio a croce.

Pizzicate al centro i rettangoli di 6x3 cm, formando delle farfalle.

Annodate senza stringere troppo, le strisce di pasta lunghe 12 cm, formando un nodo centrale.

Allineate sul piano di lavoro i dischi di pasta più grandi.

Sbattete il tuorlo in una ciotola e utilizzatelo per spennellare una piccola zona centrale di ogni disco.

Appoggiatevi sopra i dischi di 5 cn di diametro.

Spennellate anche questi con poco tuorlo, appoggiatevi i dischi con diametro di 4 cm; spennellate ancora e appoggiatevi sopra i dischi con diametro di 3 cm.

Premete con decisione con un dito al centro di ogni composizione di dischi, in modo che si aprano gli orli esterni, formando dei fiori.

Spolverizzate i nodini con la cannella, le farfalle con la scorza d'arancia e i rettangoli con quella di limone.

Scaldate molto bene l'olio nella padella, senza farlo fumare.

Friggetevi le chiacchiere 2 minuti per parte, voltandole con due forchette.

Friggetene poche alla volta.

Sgocciolatele su carta assorbente da cucina, trasferitele su un piatto da portata.

Spolverizzate i fiori con abbondante zucchero a velo, lasciandolo cadere attraverso un colino.

Spolverizzate anche le altre chiacchiere con poco zucchero a velo.

Servitele calde o fredde.

Da ricordare:

- Le chiacchiere sono molto buone anche fritte nello strutto, che ha il vantaggio di non annerire facilmente anche a calore elevato: così cucinate, questi dolci restano più chiari di quelli fritti nell'olio ma anche molto leggeri e non impregnati di grasso.

- Non mettete troppe chiacchiere in una volta nella padella, perchè la temperatura dell'olio si abbassa e la frittura diventa molle.

Vi potete accorgere che l'inconveniente si è verificato, se l'olio forma abbondante schiuma: in questo caso, togliete i dolcetti dalla padella e aspettate che l'olio ritorni alla giusta temperatura.

- Per verificare la temperatura dell'olio, versatevi, prima delle chiacchiere, un dadino di pane: deve scendere sul fondo, ritornare subito a galla, diventato immediatamente dorato e formando intorno una corona di bollicine.
Servizio: chiacchiere di carnevale

Ingredienti e dosi per 8 persone

Licenza

Questa ricetta è pubblicata sotto Licenza Creative Commons • E' possibile copiarla, stamparla, riprodurla per fini diversi da quelli commerciali e sempre citando l'autore e la fonte • www.cucinare.meglio.it
Altre ricette per
Ingrediente principale
Vedi anche
Dolci e dessert
Altre ricette nella categoria

Scrivi un commento per questa ricetta. La tua opinione è importante!

Altre ricette in ordine alfabetico

Ricevi una volta a settimana i suggerimenti per realizzare una ricetta ottima, sana e semplice.
OK

Calorie e alimentazione

Ricette con l'ingrediente del momento