Sorbetto allo champagne con lamponi e crema al porto

Sorbetto allo champagne con lamponi e crema al porto
Sorbetto allo champagne con lamponi e crema al porto 5 1 Stefano Moraschini

Preparazione

Sorbetto allo champagne con lamponi e crema al porto
Versate lo zucchero in una terrina e versatevi lentamente l'acqua, mescolando con un cucchiaio di legno; quindi lasciate riposare lo sciroppo per 40 minuti, rimestando di tanto in tanto affinchè lo zucchero si sciolga completamente: avrete così ottenuto uno sciroppo a freddo.

Spremete il limone e unite il succo allo sciroppo, poi aggiungetevi anche lo champagne, sempre mescolando con il cucchiaio di legno.

Trasferite il liquido nel contenitore della gelatiera e passatelo nel freezer a gelare, secondo le istruzioni del vostro apparecchio.

Poco prima che il sorbetto sia pronto montate l'albume a neve densa.

Togliete il sorbetto dal freezer e, senza levarlo dal contenitore della gelatiera, incorporatevi l'albume, mescolando con il cucchiaio di legno fino a che i due ingredienti si presenteranno perfettamente amalgamati e ben mantecati.

Mettete quindi il sorbetto nel freezer per altri 30 minuti, in modo che si raffreddi di nuovo, restando però abbastanza morbido.

Disponete sul fondo di 4 flute da champagne una decina di lamponi ciascuno.

In una bastardella montate con una frusta a mano i tuorli con lo zucchero, il Porto ed il vino bianco.

Cuocete lo zabaione a bagnomaria, mescolando con la frusta sino a quando non sarà ben gonfio e denso (Attenzione: lo zabaione non deve essere portato a bollore!).

Sistemate nei flute una pallina di sorbetto, nappate con lo zabaione, guarnite con foglioline di menta e le cialde. Servite.
Sorbetto allo champagne con lamponi e crema al porto

Ricetta originale

L'Immaginario

Fotografia professionale

Fotografia Sorbetto allo champagne con lamponi e crema al porto
© Ricetta originale: L'Immaginario • Foto: Desnerck Philippe
Visualizza la foto ad alta risoluzione su: www.limmaginario.com • Food & Beverage Image Agency

Ingredienti e dosi

Licenza

Questa ricetta è pubblicata sotto Licenza Creative Commons • E' possibile copiarla, stamparla, riprodurla per fini diversi da quelli commerciali e sempre citando l'autore e la fonte • www.cucinare.meglio.it

Ingrediente principale

Vedi anche

Scrivi un commento per questa ricetta. La tua opinione è importante!

Altre ricette in ordine alfabetico