Treccia con uova/Scarcedda

Treccia con uova/Scarcedda
Treccia con uova/Scarcedda 5 1 Stefano Moraschini

Preparazione

Treccia con uova/Scarcedda

Treccia con uova e confettini


Rivestite una placca con un foglio di carta da forno.

Setacciate la farina in una capace ciotola insieme allo zucchero vanigliato e al lievito.

Unite i canditi, lo zucchero semolato, l'uovo intero e il tuorlo appena sbattuti, il sale.

Lavorate con una forchetta per distribuire bene gli ingredienti.

Aggiungete il burro freddo a piccoli pezzi lavorando velocemente con la punta delle dita fino ad ottenere un composto omogeneo.

Scaldate il forno a 175ø.

Togliete dall'impasto una piccola quantità (grande come una noce) da usare per la decorazione.

Dividete l'impasto in 3 parti uguali.

Rotolate ognuna delle 3 parti sul piano infarinato in modo da ottenere 3 rotolini non più lunghi di 50 cm.

Formate la treccia intrecciando i 3 rotoli saldando con cura le due estremità.

Ponete la treccia sulla placca preparata.

Lavate le uova intere, asciugatele, adagiatele sulla treccia poco sopra le estremità libere dei rotolini.

Stendete la pasta tenuta da parte allo spessore di 1/2 cm e ricavatene 6 striscioline.

Appoggiatele sul guscio delle uova incrociandole fra loro e saldandole alla pasta ai lati delle uova.

Spennellate la superficie della treccia con il tuorlo sbattuto, comprese le striscioline.

Spolverizzatela con i confetti e cuocete in forno per 30 minuti.

Spegnete il forno, aprite lo sportello, lasciate intiepidire la treccia 20 minuti.

Toglietela dal forno adagiatela sul piatto da portata e servitela fredda.
Treccia con uova/scarcedda

Ricetta originale

L'Immaginario

Fotografia professionale

Fotografia Treccia con uova/scarcedda
© Ricetta originale: L'Immaginario • Foto: Marcialis Riccardo
Visualizza la foto ad alta risoluzione su: www.limmaginario.com • Food & Beverage Image Agency

Ingredienti e dosi per 8 persone

Licenza

Questa ricetta è pubblicata sotto Licenza Creative Commons • E' possibile copiarla, stamparla, riprodurla per fini diversi da quelli commerciali e sempre citando l'autore e la fonte • www.cucinare.meglio.it

Ingrediente principale

Vedi anche

Scrivi un commento per questa ricetta. La tua opinione è importante!

Altre ricette in ordine alfabetico