Uova strapazzate al tartufo nero

Uova strapazzate al tartufo nero

Preparazione

Tagliare prima il tartufo a scaglie molto sottili disponendole in un piattino; scaldare una padella antiaderente o in alternativa una padella normale (solo che in tal caso è necessario aggiungere del burro per evitare che le uova si attacchino al fondo); rompere direttamente nella padella le uova e lasciare cuocere per circa 2 minuti, il tempo necessario affinché l'albume diventi quasi completamente bianco; a questo punto rompere anche il tuorlo mischiando il tutto; aggiungere il sale e la panna (o il latte) e continuare a mescolare il tutto per circa mezzo minuto; ora aggiungere il tartufo tagliato preventivamente e continuando a mescolare, verificare anche che il composto non tiri troppo, caso mai aggiungere della panna o del latte, per un altro mezzo minuto.

Ora possiamo servire direttamente nei piatti il risultato ottenuto, eventualmente grattugiandoci sopra dell'ulteriore tartufo.

Un abbinamento ottimo è il prosecco di Valdobbiadene.

Uova strapazzate al tartufo nero
Totale calorie per persona
307

Ingredienti e dosi per 2 persone

Licenza

Questa ricetta è pubblicata sotto Licenza Creative Commons • E' possibile copiarla, stamparla, riprodurla per fini diversi da quelli commerciali e sempre citando l'autore e la fonte • www.cucinare.meglio.it

Ingrediente principale

Vedi anche

Scrivi un commento per questa ricetta. La tua opinione è importante!

Altri commenti

Leggi i commenti presenti per questa ricetta

Altre ricette in ordine alfabetico