Agnello alla macedone

Agnello alla macedone
Agnello alla macedone 5 1 Stefano Moraschini

Preparazione

Infarinare i pezzetti d'agnello; scuoterli per togliere la farina in eccedenza.

Tritare la cipolla con un grosso spicchio d'aglio e la salvia; fare appassire questo trito in 20 grammi di burro sciolto in tegame con due cucchiaiate d'olio; aggiungervi i pezzi di agnello, mescolare e rosolarli a fuoco moderato.

Irrorare con il marsala e, appena evaporato, con il vino bianco secco, lasciando evaporare parzialmente quest'ultimo.

Salare con il dado, aggiungere la buccia gialla di limone e versare mezzo litro di acqua calda.

Mescolare, portare a bollore, quindi abbassare la fiamma al minimo, incoperchiare il tegame e cuocere per circa un'ora e 15 minuti, aggiungendo dell'altra acqua, se necessario.

Nel frattempo lavare sotto l'acqua corrente il sedano, la carota e le patate e tagliare tutto a cubetti.

Bollire in una casseruola abbondante acqua, salarla e tuffarvi i cubetti di patate lasciandoli cuocere per 10 minuti, poi scolarli con un mestolo forato e metterli su un piatto.

Tuffare nella medesima acqua i cubetti di sedano e carota, poi i pisellini; cuocere 15 minuti, scolare e mettere il tutto sul piatto assieme alle patate.

Sciogliere il restante burro in un largo tegame con uno spicchio d'aglio, mettere le verdure e farle saltare per 4/5 minuti a fuoco vivace con una grattugiata di noce moscata; unirlo allo spezzatino 5 minuti prima della fine della cottura.

Terminare di cuocere, poi servire.
Agnello alla macedone

Tempi

  • Per la preparazione:
  • Cottura:
  • Tempo totale:

Ingredienti e dosi per 4 persone

Licenza

Questa ricetta è pubblicata sotto Licenza Creative Commons • E' possibile copiarla, stamparla, riprodurla per fini diversi da quelli commerciali e sempre citando l'autore e la fonte • www.cucinare.meglio.it

Ingrediente principale

Vedi anche

Scrivi un commento per questa ricetta. La tua opinione è importante!

Altre ricette in ordine alfabetico